Guida Fiscale Studio Commercialista e Tributario - Quando gli interventi di medicina estetica sono esenti IVA? La risposta della Corte di Giustizia UE - Commercialista.it - Avv. Giorgia Ardia
Menu
  1. Il Network
  2. Fisco e Tributi
    1. abitazione principale
    2. ace (aiuti crescita economica)
    3. adempimenti fiscali
    4. affitti & locazioni
    5. alberghi - hotel - affittacamere - b&b
    6. appalti privati e pubblici
    7. apporti infruttiferi
    8. assegnazione azioni proprie
    9. assegnazioni al socio in natura
    10. assegnazione di beni immobili
    11. autovetture ed automezzi
    12. beni in uso ai soci
    13. cedolare secca
    14. cessione quote srl
    15. cloud
    16. compenso amministratore
    17. comunicazione beni ai soci
    18. conferimento
    19. contabilita' in outsourcing
    20. costi deducibili
    21. credito di imposta
    22. cubatura
    23. detrazioni ed incentivi
    24. dichiarazione
    25. dividendi
    26. domini internet o nomi a dominio
    27. dossier
    28. due diligence
    29. employee benefits
    30. errori in fattura
    31. escort
    32. fatture
    33. finanziamento all'amministratore
    34. fiscalità internazionale
    35. fonti di energia rinnovabili
    36. giochi d'azzardo
    37. guide e vademecum fiscali
    38. impairment test
    39. imposta di registro
    40. imposte saldi ed acconti
    41. imu
    42. indennità di trasferta
    43. interpelli agenzia entrate
    44. inventario
    45. irap
    46. iva imposta valore aggiunto
    47. ivie
    48. leasing
    49. legge di stabilita 2015
    50. manutenzioni
    51. marchio
    52. mediazione tributaria
    53. nuove attivita' ed agevolazioni
    54. obbligazioni nelle srl
    55. operazioni straordinarie
    56. parcella
    57. patent box
    58. perdite fiscali riportabilita'
    59. perdita sistematica
    60. permuta di immobili
    61. piano di risanamento aziendale
    62. prestiti a soci ed amministratori
    63. prima casa
    64. rateizzazioni
    65. ravvedimento operoso
    66. regime dei minimi
    67. rimanenze
    68. rimborso spese
    69. risarcimenti o indennita'
    70. risparmio energetico
    71. ristrutturazioni edilizie
    72. ristoranti e trattorie
    73. ritenute a titolo di acconto
    74. rivalutazione terreni edificabili
    75. rivalutazione immobili
    76. rivalutazione quote e partecipazioni
    77. royalty
    78. scadenze da monitorare
    79. servitù non aedificandi
    80. sigarette elettroniche
    81. societa' estere
    82. societa' tra professionisti
    83. spesometro
    84. srl a capitale ridotto
    85. srl ordinaria
    86. super ammortamento
    87. tassa di vidimazione annuale libri
    88. terreni
    89. yacht & catamarani
  3. Fisco e Contenzioso
  4. Fisco Sport e Non Profit
  5. Fisco ed Agricoltura
  6. Fisco Editoria TV
  7. Tax Credit
  8. Lavoro
  9. E-Commerce
  10. Dogana




Quando gli interventi di medicina estetica sono esenti IVA? La risposta della Corte di Giustizia UE

Quando gli interventi di medicina estetica sono esenti IVA? La risposta della Corte di Giustizia UE

Guida fiscale esenzione IVA trattamenti estetici

Quando gli interventi di medicina estetica sono esenti IVA? La risposta della Corte di Giustizia UE

Quesito

Un paziente che a seguito di una malattia, di un trauma oppure di un handicap fisico congenito, necessita di trattamenti di chirurgia estetica deve pagare l’IVA al pari di un paziente che si sottopone ad un intervento chirurgico a scopo cosmetico per migliorare il proprio aspetto fisico?

Sentenza della Corte di Giustizia

La Corte di Giustizia CGE con la sentenza 21 marzo 2013, causa C-91/12 che rappresenta sul punto giurisprudenza autorevole per tutti gli Stati Membri, si è pronunciata sull’applicabilità delle esenzioni Iva previste dagli articoli 10 D.P.R. 26 ottobre 1972, n. 633 e 132, paragrafo 1, lettere b) e c), della direttiva 2006/112/CE (direttiva IVA) in materia  di trattamenti estetici sanitari enunciando i seguenti principi:

1) i trattamenti sanitari estetici sono esenti dall’IVA, in quanto riconducibili nella nozione di cure mediche alla persona, se effettuati a scopo terapeutico cioè allo scopo di diagnosticare, curare o guarire malattie o problemi di salute o di tutelare, mantenere o ristabilire la salute delle persone;

2) sono invece imponibili se effettuati a scopo puramente cosmetico;  

3) nella valutazione della finalità della prestazione, non si tiene conto della semplice convinzione soggettiva del paziente;

4) le valutazioni devono essere effettuate da un appartenente al corpo medico abilitato oppure lo scopo di tali prestazioni deve essere determinato da un professionista.

N.B. Per quanto concerne le prestazioni sanitarie:

  • la lettera b) dell’articolo 132 riguarda quelle rese in ambito ospedaliero e rinvia alla nozione di “cure mediche”;
  • la lettera c) del citato articolo riguarda quelle fornite al di fuori di tale ambito, nel domicilio del prestatore oppure altrove e si riferisce quindi alle “prestazioni mediche”.

Entrambe prestazioni hanno lo scopo di diagnosticare, curare e possibilmente guarire malattie o problemi di salute (sentenze 10/9/2002, Kugler, C-141/01 e 10 giugno 2010, Future Health Technologies, C-86/09.

Attenzione: l’esenzione non può essere estesa, sia agli interventi con un fine puramente estetico/cosmetico non terapeutico, sia alle prestazioni, anch’esse mediche, rivolte principalmente ad uno scopo diverso da quello indicato, quali le visite, le analisi e le perizie che hanno come fine quello di permettere ad un terzo di assumere una decisione produttiva di effetti giuridici (ad esempio, per la concessione di una pensione di invalidità, per la risoluzione di una controversia legale, per il disconoscimento della paternità), a prescindere dalla circostanza che tali prestazioni possono anche portare alla scoperta di patologie (citate sentenze del 20 novembre 2003).

Oggettività della qualificazione della prestazione di servizi: la valutazione relativa al caso concreto per determinare la tipologia dell’intervento, necessaria poi ad identificare il trattamento fiscale,  risulta svincolata dalla volontà del paziente e rimessa al giudizio clinico del medico.

Risposta

Nel caso di specie il l’intervento di medicina estetica effettuato nei confronti del paziente, rileverà, previa valutazione oggettiva dal medico abilitato, come  trattamento sanitario effettuato a scopo terapeutico quindi il professionista emetterà fattura senza addebito di IVA.

Per richiedere:

  • un parere in materia di IVA;
  • un chek up fiscale;
  • un'istanza di rimborso IVA;
  • consulenza tributaria specializzata.

contattateci subito al NUMERO VERDE 800.19.27.52!

I nostri esperti vi assisteranno con la massima serenità cortesia ed efficienza!

Stampa
Avv. Giorgia Ardia

Avv. Giorgia ArdiaAvv. Giorgia Ardia

Legal Manager & Fiscal Editor presso Network Fiscale Srl a socio unico Altri articoli di Avv. Giorgia Ardia

Biografia completa

Biografia completa

Titolo di avvocato Qualifica professionale operatrice fiscale- tributaria Formazione presso Diritto e Scienza Srl IQ Scuola di Formazione Giuridica Avanzata
x
Contatta autore

Contatta autore

x



Recapiti e Contatti






Newsletter

Commercialista.it

il fisco facile per tutti

Le nostre Due Diligence

 
   
   
   
 
 
   
   
 
 

SEGUICI SUI SOCIAL

NEWSLETTER SIGNUP Subscribe

CONTATTI

Commercialista.it S.r.l. a socio unico

info@networkfiscale.com  

NUMERO VERDE  800.19.27.56

Capitale Sociale i.v. 10.000

Sede Legale Via Boezio 4c, Roma

Sede operativa per il Lazio,  Via Rocca di Papa n. 26, Albano Laziale  (Roma)

Sede operativa per la Sardegna, Via XX Settembre n. 7  e  9, Quartu Sant'Elena (Cagliari)   

C.F. & P.IVA 12059071006
Iscritta al Registro Imprese di Roma al n. 12059071006
Periodico telematico Reg. Tribunale di Velletri n. 11/2018

Periodico iscritto alla USPI


Direttore responsabile: Dott. Alessio Ferretti

www.networkfiscale.com     www.commercialista.it 

www.pareretributario.com    www.parerefiscale.com 

www.parerepenale.it         www.parereproveritate.com       

www.parerecivile.com        www.parerepenale.com

www.duediligence.it          www.parerelavoro.com

Termini Di UtilizzoPrivacyCopyright 2020 by Network Fiscale S.r.l. a socio unico p.i & c.f. 12059071006
Back To Top