22.6 C
Rome
giovedì 13 Giugno 2024

Ristrutturazione Aziendale

Ristrutturazione aziendale (pianificazione fiscale e risanamento) come perseguire risparmio lecito di imposta ed evitare elusione con reati tributari, studio professionale con elevato background in ambito tributario, del lavoro e legale. No a fenomeni di elusione, evasione e reati tributari, no alla incompetenza, approssimazione ed improvvisazione.

Risparmiare legittimamente per le ristrutturazioni aziendali

Valeria Ceccarelli - Data di Pubblicazione: 05/06/2024
Risparmiare legittimamente per le ristrutturazioni aziendali

Le ristrutturazioni aziendali possono essere un investimento importante per migliorare l’efficienza e la competitività di un’impresa. Tuttavia, il costo di tali interventi può essere elevato, e spesso le aziende si trovano a dover cercare soluzioni per risparmiare.

Fortunatamente, esistono diverse possibilità per risparmiare legittimamente sulle ristrutturazioni aziendali. In questo articolo, vi forniremo una panoramica delle principali agevolazioni fiscali e finanziarie disponibili in Italia nel 2024, oltre a consigli pratici per ottimizzare i costi.

Agevolazioni fiscali

  • Bonus ristrutturazioni: permette di detrarre il 50% delle spese sostenute per interventi di ristrutturazione edilizia su immobili ad uso abitativo e commerciale. La detrazione è ripartita in 10 quote annuali di pari importo.
  • Bonus facciate: permette di detrarre il 90% delle spese sostenute per interventi di riqualificazione energetica, antisismica e conservativa del rivestimento esterno degli edifici. La detrazione è ripartita in 10 quote annuali di pari importo.
  • Bonus Superbonus 110%: permette di detrarre il 110% delle spese sostenute per interventi di efficientamento energetico, antisismica e installazione di impianti fotovoltaici e colonnine di ricarica. La detrazione è cedibile o fruibile sotto forma di sconto in fattura.
  • Credito d’imposta per l’acquisto di beni strumentali nuovi: permette di ottenere un credito d’imposta pari al 30% del costo di acquisto di beni strumentali nuovi destinati ad attività di impresa.
  • Fondo di garanzia per le piccole e medie imprese: offre alle PMI la possibilità di ottenere finanziamenti agevolati per investimenti in innovazione, digitalizzazione e transizione ecologica.

 

Finanziamenti agevolati

  • Banche: diverse banche offrono finanziamenti specifici per le ristrutturazioni aziendali, con tassi d’interesse agevolati e condizioni flessibili.
  • Istituti di credito fondiario: erogano finanziamenti ipotecari per l’acquisto o la ristrutturazione di immobili ad uso commerciale.
  • Confidi: offrono garanzie fideussorie a favore delle PMI che richiedono finanziamenti alle banche.

 

Consigli pratici per risparmiare

  • Pianificare attentamente gli interventi: è fondamentale definire con precisione gli obiettivi della ristrutturazione e stilare un preventivo dettagliato dei costi.
  • Richiedere più preventivi: è consigliabile richiedere preventivi a diverse imprese per ottenere il miglior rapporto qualità-prezzo.
  • Scegliere materiali e tecnologie efficienti: l’utilizzo di materiali e tecnologie efficienti può permettere di risparmiare sui costi energetici nel lungo periodo.
  • Approfittare delle agevolazioni fiscali: è importante informarsi sulle agevolazioni fiscali disponibili e valutare se è possibile usufruirne.
  • Ricercare finanziamenti agevolati: è consigliabile esplorare le diverse possibilità di finanziamento agevolato offerte da banche, istituti di credito fondiario e confidi.

 

Conclusione

Risparmiare sulle ristrutturazioni aziendali è possibile, ma è importante pianificare attentamente gli interventi, richiedere più preventivi, scegliere materiali e tecnologie efficienti, approfittare delle agevolazioni fiscali e ricercare finanziamenti agevolati. Con un approccio strategico e un’attenta valutazione delle diverse opzioni, è possibile realizzare ristrutturazioni di qualità ottimizzando i costi.

Elusione Fiscale: Quando un progetto di ristrutturazione aziendale (riassetto societario) è posto in essere in modo non professionale ed approssimativo

Ristrutturazione e riassetto aziendale

Elusione Fiscale: Quando un progetto di ristrutturazione aziendale (riassetto societario) è posto in essere in modo non professionale ed approssimativo
Un progetto di riassetto di un gruppo societario, con partecipate controllate e collegate, non può essere figlio dell’improvvisazione, ma frutto di accurato  investimento in termini di risorse umane con elevato background professionale, in ambito tributario, del lavoro e legale, e deve essere ...

Affrancamento dei marchi nelle operazioni straordinarie: quale regime conviene di più e che effetti produce sui bonus fiscali Patent Box?

Guida giuridico-tributaria all'affrancamento dei marchi nelle operazioni straordinarie 2017

  • Numero di Visualizzazioni: 28806
  • Commenti: 0
Affrancamento dei marchi nelle operazioni straordinarie: quale regime conviene di più e che effetti produce sui bonus fiscali Patent Box?
I regimi opzionali di affrancamento consentono in pratica di riassorbire le divergenze generate dalle operazioni di M&A (abbreviazione di Mergers and Acquisition cioè fusioni e acquisizioni societarie), tra valori fiscali e contabili, quindi di livellare quel “doppio binario” prodotto ...

Focus Approfondimenti