18 C
Rome
venerdì 16 Febbraio 2024
Home Fisco Sport e Non Profit Due per mille Associazioni culturali come chiedere ed ottenerlo

Due per mille Associazioni culturali come chiedere ed ottenerlo

Come chiedere ed ottenere il due per mille alla associazioni culturali, studio commercialista esperto in non profit.

Due per mille Irpef alle Associazioni che promuovono cultura ed hanno cinque anni di vita

Dott. Alessio Ferretti - Data di Pubblicazione: 06/04/2016 - 28704 visualizzazioni.
Due per mille Irpef alle Associazioni che promuovono cultura ed hanno cinque anni di vita

Una delle novità più rilevanti, della Legge  n. 208/2015 (Legge di Stabilità 2016) al comma 985 ha disposto per l’anno finanziario 2016, con riferimento al precedente periodo d’imposta (anno 2015) che ciascun contribuente possa destinare il due per mille della propria imposta sul reddito delle persone fisiche a favore di un’associazione culturale iscritta in un apposito elenco istituito presso la Presidenza del Consiglio dei ministri.

Due per mille Irpef alle Associazioni che promuovono cultura ed hanno cinque anni di vita

Importante strumento di raccolta fondi

Una delle novità più rilevanti, della Legge  n. 208/2015 (Legge di Stabilità 2016) al comma 985 ha disposto per l’anno finanziario 2016, con riferimento al precedente periodo d’imposta (anno 2015) che ciascun contribuente possa destinare il due per mille della propria imposta sul reddito delle persone fisiche a favore di un’associazione culturale iscritta in un apposito elenco istituito presso la Presidenza del Consiglio dei ministri.

Dalle ore 18 dello scorso 23 marzo è possibile presentare la richiesta di iscrizione all’elenco dei soggetti che possono ricevere il “2 per mille alla cultura”, novità introdotta dall’articolo 1, comma 985, della Legge di stabilità 2016.

Chi sono i soggetti che possono fare domanda?

I soggetti che possono presentare domanda di iscrizione all’elenco sono esclusivamente: le associazioni, sia riconosciute che non riconosciute, le quali: 

·        abbiano nel proprio Statuto la finalità di svolgere e/o promuovere attività culturali;

·        risultino esistenti da almeno 5 anni al momento della presentazione della domanda.

Le associazioni che avessero i requisiti sopra menzionati possono presentare domanda di iscrizione, e quelle ammesse saranno poi iscritte in un apposito elenco istituito presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri.

La procedura di iscrizione

La domanda di iscrizione al due per mille deve essere presentata esclusivamente dal legale rappresentante dell’associazione richiedente, in forma telematica tramite il Portale Procedimenti del sito del Ministero dei beni e della attività culturali e del turismo.
E’ richiesta una registrazione al portale ed in seguito occorre compilare la domanda di iscrizione allegando i documenti richiesti: al fine di comprendere i diversi e articolati passaggi che la procedura comporta, si consiglia di seguire e consultare il tutorial messo a disposizione sul sito del Ministero.

N. B. La domanda dovrà essere presentata esclusivamente con modalità telematica, e le istanze presentate in qualunque altra modalità non saranno considerate ammissibili.
 
Termine di presentazione della domanda

L’istanza di iscrizione dovrà essere presentata entro e non oltre le ore 14:00  dell’11 aprile 2016.

 

 WELCOME%20WOMEN%203. Jpg  

per assistenza contattare


IL NUMERO VERDE 800. 19. 27. 52

Tariffa per i clienti del Network ridotta del 30%

Focus Approfondimenti