22.6 C
Rome
giovedì 13 Giugno 2024

Dichiarazione IMU

Il nuovo modello di dichiarazione IMU è stato pubblicato in gazzetta ufficiale il 5 novembre e dunque, calcolando i 90 giorni stabiliti con un emendamento al decreto sui costi della politica, si arriverebbe al 3 febbraio ma, considerato che è domenica, la scadenza è fissata al 4. Pertanto è’ il 4 febbraio 2013 il termine per la presentazione della dichiarazione imu. L’obbligo di dichiarazione non sussiste per le abitazioni principali ma, come viene spiegato nelle istruzioni.

IMU: LA DICHIARAZIONE DEVE ESSERE PRESENTATA ENTRO IL 4 FEBBRAIO (ANCHE PER CASI DI L’USUFRUTTO LEGALE)

Dott. Alessio Ferretti - Data di Pubblicazione: 23/01/2013 - 108298 visualizzazioni.

Il nuovo modello di dichiarazione Imu è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 5 novembre e dunque, calcolando i 90 giorni stabiliti con un emendamento al decreto sui costi della politica, si arriverebbe al 3 febbraio ma, considerato che è domenica, la scadenza è fissata al 4.   Pertanto è’ il 4 febbraio 2013 il termine per la presentazione della dichiarazione Imu.    

Imu: La Dichiarazione deve essere presentata entro il 4 Febbraio (anche per casi di l’usufrutto legale)

 

Il nuovo modello di dichiarazione Imu è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 5 novembre e dunque, calcolando i 90 giorni stabiliti con un emendamento al decreto sui costi della politica, si arriverebbe al 3 febbraio ma, considerato che è domenica, la scadenza è fissata al 4.   Pertanto è’ il 4 febbraio 2013 il termine per la presentazione della dichiarazione Imu.   

 

L’obbligo di dichiarazione non sussiste per le abitazioni principali ma, come viene spiegato nelle istruzioni al modello Imu, «sorge nei casi in cui sono intervenute variazioni rispetto a quanto risulta dalle dichiarazioni Ici già presentate, nonché nei casi in cui si sono verificate variazioni che non sono, comunque, conoscibili dal Comune». La dichiarazione deve dunque essere presentata quando gli immobili godono di riduzioni dell’imposta (fabbricati inagibili o inabitabili e di fatto non utilizzati, fabbricati di interesse storico o artistico, immobili per i quali il Comune ha deliberato la riduzione dell’aliquota, i fabbricati destinati dall’impresa costruttrice alla vendita, i terreni agricoli) e quando il Comune non è in possesso delle informazioni necessarie per verificare il corretto adempimento dell’obbligo tributario.    Attenzione: Chi  ha proceduto all’usufrutto legale per usufruire della aliquota imu agevolata è tenuto a presentare la dichiarazione imu entro il 4 febbraio 2013.  

Focus Approfondimenti