Menu
  1. Il Network
  2. Fisco e Tributi
    1. abitazione principale
    2. ace (aiuti crescita economica)
    3. adempimenti fiscali
    4. affitti & locazioni
    5. alberghi - hotel - affittacamere - b&b
    6. appalti privati e pubblici
    7. apporti infruttiferi
    8. assegnazione azioni proprie
    9. assegnazioni al socio in natura
    10. assegnazione di beni immobili
    11. autovetture ed automezzi
    12. beni in uso ai soci
    13. cedolare secca
    14. cessione quote srl
    15. cloud
    16. compenso amministratore
    17. comunicazione beni ai soci
    18. conferimento
    19. contabilita' in outsourcing
    20. costi deducibili
    21. credito di imposta
    22. cubatura
    23. detrazioni ed incentivi
    24. dichiarazione
    25. dividendi
    26. domini internet o nomi a dominio
    27. dossier
    28. due diligence
    29. employee benefits
    30. errori in fattura
    31. escort
    32. fatture
    33. finanziamento all'amministratore
    34. fiscalità internazionale
    35. fonti di energia rinnovabili
    36. giochi d'azzardo
    37. guide e vademecum fiscali
    38. impairment test
    39. imposta di registro
    40. imposte saldi ed acconti
    41. imu
    42. indennità di trasferta
    43. interpelli agenzia entrate
    44. inventario
    45. irap
    46. iva imposta valore aggiunto
    47. ivie
    48. leasing
    49. legge di stabilita 2015
    50. manutenzioni
    51. marchio
    52. mediazione tributaria
    53. nuove attivita' ed agevolazioni
    54. obbligazioni nelle srl
    55. operazioni straordinarie
    56. parcella
    57. patent box
    58. perdite fiscali riportabilita'
    59. perdita sistematica
    60. permuta di immobili
    61. piano di risanamento aziendale
    62. prestiti a soci ed amministratori
    63. prima casa
    64. rateizzazioni
    65. ravvedimento operoso
    66. regime dei minimi
    67. rimanenze
    68. rimborso spese
    69. risarcimenti o indennita'
    70. risparmio energetico
    71. ristrutturazioni edilizie
    72. ristoranti e trattorie
    73. ritenute a titolo di acconto
    74. rivalutazione terreni edificabili
    75. rivalutazione immobili
    76. rivalutazione quote e partecipazioni
    77. royalty
    78. scadenze da monitorare
    79. servitù non aedificandi
    80. sigarette elettroniche
    81. societa' estere
    82. societa' tra professionisti
    83. spesometro
    84. srl a capitale ridotto
    85. srl ordinaria
    86. super ammortamento
    87. tassa di vidimazione annuale libri
    88. terreni
    89. yacht & catamarani
  3. Fisco e Contenzioso
  4. Fisco Sport e Non Profit
  5. Fisco ed Agricoltura
  6. Fisco Editoria TV
  7. Tax Credit
  8. Lavoro
  9. E-Commerce
  10. Dogana




Risparmio lecito d’imposta

Risparmio lecito d’imposta

No evasione, no elusione! Verso l’abbattimento del carico fiscale e contributivo in modo lecito.

Risparmio lecito d’imposta

Risparmio lecito d’imposta

 

No evasione, no elusione! Verso l’abbattimento del carico fiscale e contributivo in modo lecito.

 

Il risparmio lecito d’imposta si realizza  nel momento in cui il contribuente utilizza gli strumenti messi a disposizione dall’ordinamento che gli consentono un minore onere tributario. Oggi, anche l’Agenzia delle Entrate riconosce al contribuente il legittimo risparmio d’imposta se esso si pone nelle condizioni di fruire di un vantaggio fiscale previsto dalla legge, a prescindere dall’assenza di sostanza economica o meno delle operazioni poste in essere. La nuova direttiva n. 2016/1164 in merito alle pratiche di elusione fiscale rinnega il concetto di sostanza economica facendo riferimento al concetto di genuinità delle operazioni. Per individuare eventuali “abusivi” è necessario verificare:

-      se il vantaggio conseguito è legittimo o meno;

-      se risulta illegittimo verificare che non si tratti di ipotesi riconducibile all’evasione;

-      si ipotizza abuso del diritto invece quando non c’è evasione, ma il vantaggio risulta illegittimo.

Ai sensi dell’art. 10-bis dello Statuto del contribuente: “resta ferma la libertà di scelta del contribuente tra regimi opzionali differenti offerti dalla legge e tra operazioni comportanti un diverso carico fiscale”. In sostanza il contribuente può scegliere tra diversi regimi opzionali e tra operazioni che comportano un carico fiscale diverso.

 

È legittimo il risparmio d’imposta quando il contribuente adotta soluzioni, percorsi giuridici, che il sistema stesso offre come alternative fiscali più vantaggiose di conseguenza la scelta del contribuente non può essere censurata.

 

Fino ad ora l’errore è stato quello di pensare che esistesse un unico percorso giuridico un unico schema negoziale, così che le norme antielusive avrebbero dovuto adeguare la tassazione alla sostanza economica di questo schema superando i percorsi e gli schemi utilizzati. Oggi, come fatto già presente, è l’Agenzia delle Entrate che riconosce il risparmio lecito con emissione di prassi. Si ha legittimo risparmio d’imposta ogni qualvolta il contribuente seleziona all’interno dell’ordinamento e pone in essere la condotta fiscalmente meno onerosa tra due o più percorsi negoziali tra loro alternativi ma equivalenti in termini di risultati economici-giuridici. Al contribuente che cerca di porre in essere il comportamento fiscalmente meno oneroso è concessa la possibilità di proporre interpello in modo da avere la certezza se l’operazione costituisce fattispecie di abuso del diritto, indicando:

  • il settore impositivo rispetto al quale l’operazione pone il dubbio applicativo;
  • le puntuali norme di riferimento, comprese quelle passibili di una contestazione in termini di abuso del diritto con riferimento all’operazione prospettata.

Se il legislatore prevede due o più metodi di tassazione per la stessa operazione e tutti i percorsi tassativi risultano leciti, il contribuente può scegliere il metodo fiscalmente meno oneroso a prescindere dalla sostanza economica dell’operazione sottostante.

Due risoluzioni da parte dell’Agenzia delle Entrate:

-      risoluzione 97/E/2016: è caso di una società che realizza una scissione proporzionale a favore di una società beneficiaria neocostituita alla quale viene assegnato il ramo immobiliare. Vengono poi trasferite tutte le partecipazioni della scissa, proprietaria del ramo operativo, considerando che gli acquirenti delle partecipazioni hanno mostrato un interesse limitato a quest’ultimo ramo.
L’Agenzia ha riconosciuto il principio del legittimo risparmio di imposta, considerando la sostanziale indifferenza fiscale della cessione diretta o indiretta dell’azienda;

-      risoluzione 101/E/2016: è il caso di una società che ha registrato una minusvalenza in seguito all’assegnazione agevolata ai soci di un immobile.
L’Agenzia ha riconosciuto tale operazione quale legittimo risparmio di imposta, in quanto è lo stesso legislatore a permettere la scelta fra l’assegnazione agevolata ai soci in luogo della cessione e la minusvalenza derivante dall’operazione risulta deducibile fiscalmente.

 

Da anni offriamo in tutta Italia la nostra consulenza in materia di risparmio lecito d’imposta. Come? Attraverso una check list fiscale ti verrà indicato quanto e il modo migliore per te di risparmiare.

Per ricevere la tua consulenza fiscale personalizzata contattaci subito al NUMERO VERDE 800.19.27.52!

Stampa
Dott.ssa Carlotta Montis

Dott.ssa Carlotta Montis Dott.ssa Carlotta Montis

Altri articoli di Dott.ssa Carlotta Montis

Contatta autore

Contatta autore

x



Recapiti e Contatti







Newsletter

Commercialista.it

il fisco facile per tutti

Le nostre Due Diligence

 
   
   
   
 
 
   
   
 
 

SEGUICI SUI SOCIAL

NEWSLETTER SIGNUP Subscribe

CONTATTI

Network Fiscale S.r.l. a socio unico

info@networkfiscale.com  

NUMERO VERDE  800.19.27.56

Capitale Sociale i.v. 10.000

Sede Legale Via Boezio 4c, Roma

Sede operativa per il Lazio,  Via Rocca di Papa n. 26, Albano Laziale  (Roma)

Sede operativa per la Sardegna, Via XX Settembre n. 7  e  9, Quartu Sant'Elena (Cagliari)   

C.F. & P.IVA 12059071006
Iscritta al Registro Imprese di Roma al n. 12059071006
Periodico telematico Reg. Tribunale di Velletri n. 11/2018

Periodico iscritto alla USPI


Direttore responsabile: Dott. Alessio Ferretti

www.networkfiscale.com     www.commercialista.it 

www.pareretributario.com    www.parerefiscale.com 

www.parerepenale.it         www.parereproveritate.com       

www.parerecivile.com        www.parerepenale.com

www.duediligence.it          www.parerelavoro.com

Termini Di UtilizzoPrivacyCopyright 2019 by Network Fiscale S.r.l. a socio unico p.i & c.f. 12059071006
Back To Top
ankara escort pendik escort
umraniye escort
antalya bayan escort
huluhub.com
asyabahis pinbahis deneme bonusu deneme bonusu veren siteler bonus veren siteler bedava bahis casino siteleri bahis siteleri hermesbet bedava bahis