30.7 C
Rome
mercoledì 12 Giugno 2024

Al via il Credito d’Imposta ZES per il Mezzogiorno: Domande dal 12 Giugno!

Una svolta importante per il Mezzogiorno d’Italia: il Ministro dello Sviluppo Economico, Giancarlo Giorgetti, ha firmato il decreto attuativo relativo al credito d’imposta per gli investimenti nella Zona Economica Speciale (ZES) unica del Mezzogiorno, previsto dall’articolo 16 del Decreto Legge n. 124/2023.

Le imprese interessate potranno presentare le loro domande dal 12 giugno al 12 luglio 2024.

Il Decreto Legge 124/2023 e la ZES unica del Mezzogiorno

L’articolo 16 del D.L. 124/2023 istituisce un credito d’imposta volto a incentivare gli investimenti nelle aree più svantaggiate del Sud Italia, concentrandosi sulla creazione di una Zona Economica Speciale unica. Questa misura mira a stimolare la crescita economica, la creazione di posti di lavoro e lo sviluppo infrastrutturale in una regione che storicamente ha sofferto di un significativo divario rispetto al resto del Paese.

La ZES unica del Mezzogiorno copre varie regioni del Sud Italia: Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia.

Dettagli e Obiettivi del Credito d’Imposta

Le imprese che operano in questi territori possono beneficiare del credito d’imposta per investimenti relativi all’acquisto, anche mediante contratti di locazione finanziaria, in beni strumentali nuovi quali macchinari, impianti e attrezzature varie destinate a strutture produttive già esistenti o che vengono impiantante nel territorio, nonché all’acquisto di terreni e all’acquisizione, alla realizzazione ovvero all’ampliamento di immobili strumentali agli investimenti. Il valore dei terreni e degli immobili non può superare il 50% del valore complessivo dell’investimento agevolato.

Il credito d’imposta è una misura fiscale che consente alle imprese di ridurre l’ammontare di imposte, tasse e contributi da pagare in base agli investimenti effettuati. Nello specifico, le imprese che investiranno in beni strumentali nuovi nelle ZES potranno beneficiare di un credito d’imposta fino al 60% per le piccole imprese, fino al 50% per le medie imprese e fino al 40% per le grandi imprese.

L’obiettivo principale di questo incentivo è favorire la modernizzazione delle aziende, migliorare la competitività delle imprese del Sud Italia e attrarre nuovi investimenti.

Inoltre, si punta a ridurre il tasso di disoccupazione, stimolare l’innovazione e incrementare la produttività del Mezzogiorno.

Presentazione delle Domande

Le domande per accedere al credito d’imposta potranno essere presentate a partire dal 12 giugno 2024 fino al 12 luglio 2024; sarà necessario comunicare all’Agenzia delle Entrate l’ammontare delle spese ammissibili sostenute dal 1° gennaio 2024 e quelle che si prevedono di sostenere fino al 15 novembre 2024.

Impatto Atteso

Il decreto firmato dal Ministro Giorgetti rappresenta una tappa cruciale per il rilancio economico del Mezzogiorno. L’auspicio è che il credito d’imposta possa attirare nuovi investimenti, sia italiani che esteri, favorendo uno sviluppo economico sostenibile e duraturo.

Le autorità locali e le associazioni di categoria hanno accolto con favore l’annuncio, sottolineando l’importanza di misure concrete per sostenere la crescita del Sud Italia. Si tratta di un’opportunità significativa per le imprese della regione, che potranno beneficiare di un sostegno finanziario rilevante per rafforzare le proprie attività e competere su scala nazionale e internazionale.

In conclusione, la firma del decreto attuativo del credito d’imposta per gli investimenti nella ZES unica del Mezzogiorno rappresenta un passo fondamentale verso la riduzione del divario economico tra Nord e Sud Italia, promuovendo lo sviluppo e la prosperità nelle regioni meridionali del Paese.

In attesa della pubblicazione del testo del Decreto e del provvedimento dell’Agenzia delle Entrate, con il relativo modello utile alla richiesta del credito d’imposta, le imprese interessate sono invitate a prepararsi per presentare le loro domande a partire dal 12 giugno 2024, sfruttando al massimo questa importante opportunità.

Sei interessato ad ottenere il credito d’imposta per il Tuo investimento? 

Non esitare a contattarci, compila subito il form di contatto!

RICHIEDI UNA CONSULENZA AI NOSTRI PROFESSIONISTI

Abbiamo tutte le risorse necessarie per aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi.
Non esitare, contatta i nostri professionisti oggi stesso per vedere come possiamo aiutarti.
Oppure scrivici all'email info@commercialista.it

Dott.ssa Silvia Picca

Dott.ssa Silvia Picca
Manager Nord Italia - Senior Consultant
Addetta alla Consulenza del Lavoro e alla gestione dei Tax Credit

Profilo completo e Articoli Dott.ssa Silvia Picca

Iscriviti alla Newsletter

Privacy

Focus Approfondimenti

Altri Articoli