18.2 C
Rome
venerdì 17 Maggio 2024

Chi esce dalla società deve dichiarare i redditi della partecipazione ceduta ? Il caso pratico

Tizio, socio al 50% di una società di persone vende, a marzo 2017, la propria quota di partecipazione al valore nominale (cioè al prezzo coincidente con quello del capitale sociale iniziale impiegato), quindi non incassa alcuna plusvalenza. Poniamo il caso che lo stesso non abbia altri redditi da dichiarare. Tizio dovrà o no presentare il modello unico 2018 E se invece avesse venduto con intento speculativo?

Il caso

Tizio, socio al 50% di una società di persone vende a marzo 2017 la propria quota di partecipazione al valore nominale (cioè al prezzo coincidente con quello del capitale sociale iniziale impiegato), quindi non incassa alcuna plusvalenza. Poniamo il caso che lo stesso non abbia altri redditi da dichiarare.

Quesiti

Tizio dovrà presentare il modello unico 2018 o può ritenersi esonerato?

E se invece avesse venduto con intento speculativo a prezzo maggiorato con un realizzo positivo?

Principio applicabile: L’esonero dalla presentazione della dichiarazione dei redditi opera nei confronti del contribuente, non obbligato alla tenuta delle scritture contabili, che possiede redditi per i quali è dovuta un’imposta non superiore a 10,33 euro.

Risposte

Tizio, non avendo generato alcun plusvalore imponibile e non avendo prodotto nel periodo d’imposta di riferimento, alcun reddito tassabile da comunicare al Fisco, potrà non presentare la dichiarazione dei redditi;

Nell’ipotesi in cui avesse invece conseguito una plusvalenza, la stessa rileverebbe come reddito d’impresa tassabile, in caso di società commerciale con il principio di competenza, e sussisterebbe l’obbligo di dichiararla, indicandola nel quadro RT del modello Unico persone fisiche.

Affidateci la vostra pratica di cessione di quote sociali, assicuriamo una gestione efficace, efficiente,  tempi rapidi e  costi accessibili !

Per ricevere un preventivo e per fissare un primo colloquio, oppure per richiedere un parere o una consulenza legale-tributaria,

contattaci subito al nostro numero verde 800. 19. 27. 52!

RICHIEDI UNA CONSULENZA AI NOSTRI PROFESSIONISTI

Abbiamo tutte le risorse necessarie per aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi.
Non esitare, contatta i nostri professionisti oggi stesso per vedere come possiamo aiutarti.
Oppure scrivici all'email info@commercialista.it

Iscriviti alla Newsletter

Privacy

Focus Approfondimenti

Altri Articoli