2.7 C
Rome
venerdì 27 Gennaio 2023

“Outsourcing” per professionisti ed imprese: perché sceglierlo esternalizzando le attività di supporto al Core Business?

Perchè l’Outsourcing è il nuovo trend da seguire per professionisti ed imprese che vogliono risparmiare ed essere competitivi sul mercato? Quali vantaggi si possono ottenere se si sceglie di esternalizzare le prestazioni di supporto al proprio “Core Business”? Come stanno cambiando i processi aziendali anche rispetto alle piccole e medie imprese? Scopritelo subito con la nostra guida pratica!

Cos’è e come funziona l’Outsourcing

L’Outsourcing che prende spunto dai cosiddetti “Sourcing Contract” del sistema angloamericano, è un contratto “atipico” collocato sotto il profilo giuridico nella categoria dei negozi “misti” o “complessi”, caratterizzati cioè dalla fusione di elementi che appaiono essenziali in diversi contratti tipici.

Esso è definito come l’“accordo con cui un soggetto (outsourcee o committente) trasferisce in capo ad un altro soggetto (denominato outsourcer) alcune funzioni necessarie alla realizzazione dello scopo imprenditoriale”.

Nello specifico, la disciplina giuridica dell’outsourcing è un’evoluzione del cosiddetto Facility Management cioè la scienza aziendale che controlla tutte le attività che non riguardano direttamente il “Core Business” di un’azienda ovvero produttività d’ufficio, utilities, sicurezza, telecomunicazioni, servizio mensa, manutenzioni “attività sostanzialmente secondarie”

I modelli contrattuali tipici ai quali il contratto di outsourcing può essere ricondotto sono il contratto d’opera, la locazione di cose, la vendita, la somministrazione e il contratto di appalto di servizi.

In particolare, nella prassi commerciale, l’outsourcing viene spesso assimilato giuridicamente all’ultimo contratto citato, nello specifico  all’“appalto di servizio con prestazioni continuative”, a cui sia applica la disciplina dell’appalto privato.

L’outsourcing: un trend in ascesa per professionisti ed imprese

L’outsourcing grazie al quale è possibile ottenere prestazioni qualificate ed elevate “a distanza”, rappresenta un valido supporto per imprenditori e professionisti che desiderano snellire la propria struttura dei costi o rinnovare il proprio modello imprenditoriale. Si è addirittura giunti al punto di utilizzare tale strategia di riorganizzazione aziendale per esternalizzare il contatto con il cliente: è dunque chiaro come il rapido diffondersi di questo nuovo trend nella realtà imprenditoriale dello scenario nazionale anche per le piccole e medie imprese sia un segno lapalissiano del reale valore aggiunto alla produzione e competitività che tale strumento rivoluzionario è in grado di apportare.

Infatti, oltre a giovarsi della riduzione dei costi, i professionisti e le imprese che scelgono l’outsourcing potranno massimizzare in modo proficuo i loro profitti attraverso un miglioramento ed implementazione delle prestazioni.

Quali attività possono facilmente essere esternalizzate?

contabilità

N. B. In particolare le aziende potranno trarre vantaggi straordinari esternalizzando la loro contabilità  potendo così monitorare e aggiornare i flussi contabili e reddituali;

controllo di gestione;

recupero crediti;

online Marketing;

mansioni di segreteria;

gestione e aggiornamento del sito web;

logistica.

Quali vantaggi per professionisti ed imprese?

a) Possibilità di concentrarsi esclusivamente sul proprio “Core Business” cioè sull’attività principale senza preoccuparsi in modo ravvicinato di quelle ad essa strumentali che vengono “delocalizzate” creando all’interno del proprio studio maggiore ordine ed un clima più sereno;  

b) ottenere risparmi consistenti sui costi fissi in quanto avvalersi di aziende prestatrici di servizi significa sobbarcarsi spese ridotte rispetto a quelle richieste per lo svolgimento “interno” della stessa attività;

c) miglioramento del livello di qualità dei servizi esternalizzati che, se per il committente costituiscono attività secondarie, per l’azienda prestatrice rappresentano il fulcro centrale del proprio Business dunque vengono svolti in modo più professionale e meticoloso;

d) elevata flessibilità che consente di modulare temporalmente il contratto in funzione della durata necessaria a soddisfare le esigenze aziendali. Questo significa che si tratta spesso di contratti di breve durata.

In sintesi: gli imprenditori ed i professionisti che decidono di scegliere l’Outsourcing potranno impiegare totalmente le proprie energie per lo sviluppo del proprio “Core Business”, cioè investire il loro lavoro su tutte le attività in grado di generare direttamente profitti, lasciando all’Outsourcer il compito di gestire le funzioni di supporto e al contempo fruendo di un servizio con elevati standard qualitativi, perché erogato da specialisti, e a costi competitivi.  
Ciò consente anche di contrarre il dispendio finanziario necessario all’acquisto e all’adeguamento di attrezzature e tecnologia richieste per lo svolgimento delle attività esternalizzate.

Per esternalizzare la vostra contabilità ottenendo un Bilancio customizzato ed aggiornato in tempo reale in modo semplice, sicuro e conveniente con vantaggiosi risparmi fino al 30% o richiedere un preventivo, visitate il nostro portale dedicato alla contabilità e consulenza del lavoro in outsourcing!

Per emergenze contattaci subito al NUMERO VERDE 800. 19. 27. 52!

Forniamo assistenza tributaria/contabile/legale specializzata in tutt’Italia con la massima professionalità cortesia e serenità.  

Iscriviti alla Newsletter

Altri Articoli