Quali sono le modalità per registrare un marchio in maniera telematica?
Menu
  1. Il Network
  2. Fisco e Tributi
    1. abitazione principale
    2. ace (aiuti crescita economica)
    3. adempimenti fiscali
    4. affitti & locazioni
    5. alberghi - hotel - affittacamere - b&b
    6. appalti privati e pubblici
    7. apporti infruttiferi
    8. assegnazione azioni proprie
    9. assegnazioni al socio in natura
    10. assegnazione di beni immobili
    11. autovetture ed automezzi
    12. beni in uso ai soci
    13. cedolare secca
    14. cessione quote srl
    15. cloud
    16. compenso amministratore
    17. comunicazione beni ai soci
    18. conferimento
    19. contabilita' in outsourcing
    20. costi deducibili
    21. credito di imposta
    22. cubatura
    23. detrazioni ed incentivi
    24. dichiarazione
    25. dividendi
    26. domini internet o nomi a dominio
    27. dossier
    28. due diligence
    29. employee benefits
    30. errori in fattura
    31. escort
    32. fatture
    33. finanziamento all'amministratore
    34. fiscalità internazionale
    35. fonti di energia rinnovabili
    36. giochi d'azzardo
    37. guide e vademecum fiscali
    38. impairment test
    39. imposta di registro
    40. imposte saldi ed acconti
    41. imu
    42. indennità di trasferta
    43. interpelli agenzia entrate
    44. inventario
    45. irap
    46. iva imposta valore aggiunto
    47. ivie
    48. leasing
    49. legge di stabilita 2015
    50. manutenzioni
    51. marchio
    52. mediazione tributaria
    53. nuove attivita' ed agevolazioni
    54. obbligazioni nelle srl
    55. operazioni straordinarie
    56. parcella
    57. patent box
    58. perdite fiscali riportabilita'
    59. perdita sistematica
    60. permuta di immobili
    61. piano di risanamento aziendale
    62. prestiti a soci ed amministratori
    63. prima casa
    64. rateizzazioni
    65. ravvedimento operoso
    66. regime dei minimi
    67. rimanenze
    68. rimborso spese
    69. risarcimenti o indennita'
    70. risparmio energetico
    71. ristrutturazioni edilizie
    72. ristoranti e trattorie
    73. ritenute a titolo di acconto
    74. rivalutazione terreni edificabili
    75. rivalutazione immobili
    76. rivalutazione quote e partecipazioni
    77. royalty
    78. scadenze da monitorare
    79. servitù non aedificandi
    80. sigarette elettroniche
    81. societa' estere
    82. societa' tra professionisti
    83. spesometro
    84. srl a capitale ridotto
    85. srl ordinaria
    86. super ammortamento
    87. tassa di vidimazione annuale libri
    88. terreni
    89. yacht & catamarani
  3. Fisco e Contenzioso
  4. Fisco Sport e Non Profit
  5. Fisco ed Agricoltura
  6. Fisco Editoria TV
  7. Tax Credit
  8. Lavoro
  9. E-Commerce
  10. Dogana




Focus

REGISTRAZIONE TELEMATICA DEL MARCHIO

Quali sono le modalità per registrare un marchio in maniera telematica?

REGISTRAZIONE TELEMATICA DEL MARCHIO

REGISTRAZIONE TELEMATICA DEL MARCHIO

Quali sono le modalità per registrare un marchio in maniera telematica?


Modalità telematica di deposito:

-      Registrazione ai servizi telematici;

-      compilazione online della domanda effettuata sul sistema informativo dedicato: sezione servizi on line https://servizionline.uibm.gov.it;

Dev’essere acquistata una marca da bollo da €42,00 prima della compilazione della domanda, poiché sarà richiesto il numero seriale e data di emissione della marca da bollo.

E’ obbligatoria la firma digitale.

L’immagine del marchio dev’essere su un file ed andrà caricata nella sezione apposita.

Dopo aver inviato la domanda, l’UIBM invia una e-mail con il mod. F24 “Versamento con elementi identificativi” precompilato per il pagamento della tassa.

La data del deposito sarà quella del pagamento della tassa di registrazione.

Modalità telematica – Fast track di deposito:

La procedura Fast- track è utilizzabile solo per i depositi telematici.

Segue le stesse regole del deposito telematico di firma digitale, marca da bollo e procedura.

Per accedere alla procedura “fast track” il richiedente deve utilizzare esclusivamente i prodotti e servizi inclusi nella vigente classificazione di Nizza, presente nel sistema e non la scelta libera. Questo consente di ridurre i tempi di esame di merito della domanda.

Il pagamento è contestuale all’invio della domanda (tramite il sistema pubblico PagoPa).

Questo servizio ha essenzialmente due vantaggi:

-      la pubblicazione della domanda in tempi notevolmente ridotti;

-      la riduzione della possibilità di errori nelle domande.

Attualmente, con il normale iter, tra deposito e pubblicazione della domanda di marchio intercorrono circa 180 giorni (sei mesi); con la procedura “fast track” si risparmieranno due mesi: l’iter si concluderà in circa 120 giorni (4 mesi).


Per informazioni ed assistenza invia mail RISPARMIOLECITO@NETWORKFISCALE.COM

Stampa

Junior Consultant Silvia PiccaJunior Consultant Silvia Picca

Altri articoli di Junior Consultant Silvia Picca

Contatta autore

Contatta autore

x

Notizie Fiscali

REGISTRAZIONE TELEMATICA DEL MARCHIO

Quali sono le modalità per registrare un marchio in maniera telematica?

REGISTRAZIONE TELEMATICA DEL MARCHIO

Modalità telematica di deposito:

-      Registrazione ai servizi telematici;

-      compilazione online della domanda effettuata sul sistema informativo dedicato: sezione servizi on line https://servizionline.uibm.gov.it;

Sei Amministratore di Srl o Spa? Registra il tuo marchio e tutelati risparmiando fino al 59% tra imposte e contributi

Registrazione del Marchio e Pianificazione Fiscale Italiana rivolta a soci e/o amministratori di S.r.l e S.p.a. sui flussi finanziari

  • 30 giugno 2018
  • Autore: la redazione
  • Numero di visualizzazioni: 45848
  • Commenti
Sei Amministratore di Srl o Spa? Registra il  tuo marchio e tutelati risparmiando fino al 59% tra imposte e contributi

Il sistema fiscale italiano è il migliore al mondo, chi afferma il contrario è ignorante, in alcuni casi ben delineati è possibile, nel rispetto della normativa, drenare liquidità, risparmiando rispetto ad altre soluzioni sia in imposte che in contributi, fino al 59%, decine di casi reali lavorati. Se sei socio e o amministratore di S.r.l. o S.p.a. contattaci per assistenza professionale, trasparente e risoluta n. 06.31055924 pianificazione@networkfiscale.com.

Licenza esclusiva e non esclusiva di marchio da privato: quando non scatta la tassazione?

Guida fiscale-tributaria alla tassazione dei compensi derivanti dalla cessione e concessione in licenza di un marchio d'impresa o collettivo da persona fisica a società

Licenza esclusiva e non esclusiva di marchio da privato: quando non scatta la tassazione?

Se si opta per l'interpretazione in linea con la relazione ministeriale all'articolo 49 TUIR (ora articolo 53 TUIR), si può sostenere che nel licensing i compensi incassati a titolo di royalties da una persona fisica non agente come imprenditore che concede in licenza un brand registrato ad una società di capitali, costituirebbero un “non reddito”, dunque sarebbero fiscalmente non imponibili. Ma quando esattamente questo accade in relazione al marchio d'impresa? E nel caso di marchio collettivo le royalties vanno dichiarate in Unico? Se si, come?

 

Marchio: Cessione da parte di persona fisica esente da imposte tax free

Guida fiscale ai redditi da uso del marchio di impresa e/o collettivo

Marchio: Cessione da parte di persona fisica esente da imposte tax free

Contattaci per pianificare la registrazione e/o la futura cessione della proprietà di un marchio, sia esso di impresa e quello collettivo,  affinché sia possibile godere del regime di detassazione fiscale. 


Guida all'uso del Marchio collettivo nel mondo enogastronomico

Vademecum per professionisti ed aziende

Guida all'uso del Marchio collettivo nel mondo enogastronomico

Il turista enogastronomico ricerca non solo la degustazione e la  conoscenza  del prodotto locale ed i suoi abbinamenti con il vino  ma anche le  informazioni sul  territorio di produzione, nel quale cerca un’esperienza di vita a contatto con identità e risorse ed è quindi un utente attivo nella partecipazione a fiere, sagre ed eventi culinari del posto. Tutte queste esigenze trovano la perfetta sintesi e soddisfazione nel marchio collettivo, che nello scenario del Made in Italy sposa divinamente il cosiddetto “enoturismo”, attirando  nel nostro Paese capitali esteri elevatissimi.  Vediamo perché questo Brand apre le porte a nuove opportunità di business e con incrementi in alcuni casi anche sensibili di fatturato.

RSS

Recapiti e Contatti






Newsletter

Commercialista.it

il fisco facile per tutti

Le nostre Due Diligence

 
   
   
   
 
 
   
   
 
 

SEGUICI SUI SOCIAL

NEWSLETTER SIGNUP Subscribe

CONTATTI

Commercialista.it S.r.l. a socio unico

info@networkfiscale.com  

NUMERO VERDE  800.19.27.56

Capitale Sociale i.v. 10.000

Sede Legale Via Boezio 4c, Roma

Sede operativa per il Lazio,  Via Rocca di Papa n. 26, Albano Laziale  (Roma)

Sede operativa per la Sardegna, Via XX Settembre n. 7  e  9, Quartu Sant'Elena (Cagliari)   

C.F. & P.IVA 12059071006
Iscritta al Registro Imprese di Roma al n. 12059071006
Periodico telematico Reg. Tribunale di Velletri n. 11/2018

Periodico iscritto alla USPI


Direttore responsabile: Dott. Alessio Ferretti

www.networkfiscale.com     www.commercialista.it 

www.pareretributario.com    www.parerefiscale.com 

www.parerepenale.it         www.parereproveritate.com       

www.parerecivile.com        www.parerepenale.com

www.duediligence.it          www.parerelavoro.com

Termini Di UtilizzoPrivacyCopyright 2020 by Network Fiscale S.r.l. a socio unico p.i & c.f. 12059071006
Back To Top