25.8 C
Rome
giovedì 13 Giugno 2024

Come cancellare il tuo debito esattoriale! La guida

 

Cos’è

Ecco le ultimissime della Legge di bilancio 2023 sulla cancellazione dei debiti con il Fisco.

Iniziamo con una veloce premessa.

Le cartelle di pagamento (o “esattoriali”) e le ingiunzioni di pagamento, sono i provvedimenti che l’Agente della riscossione ti notifica quando hai omesso di pagare i tributi e/o le sanzioni che devi all’Ente creditore (Stato, Regione, Comune, Inps, Inail ecc).

Quando si riceve la spiacevole sorpresa, tutti noi ci chiediamo: pago subito, per evitare gli interessi, e il recupero forzato, oppure contesto la cartella? Ebbene, puoi contestarla e….. puoi anche ottenere anche la cancellazione del tuo debito!

Con questa guida vogliamo aiutarti a capire come. Certo, devi sapere che muoversi tra le norme fiscali è come nuotare in mare aperto. La corrente può spingerti alla deriva, fra le norme che remano a tuo sfavore. Un esperto può dirottarti nella direzione giusta: quella delle norme fiscali a tuo vantaggio. Esistono! Occorre saperle individuare.

La cancellazione del debito esattoriale 2023

Oggi vogliamo iniziare a darti le informazioni utili per ottenere la cancellazione del debito e saremo felici se vorrai contattarci per ottenere il nostro supporto!

In tema di cartelle esattoriali, la legge di bilancio 2023 (L. n. 197/2022) ha introdotto:

  • l’annullamento automatico, cd. “stralcio”, dei debiti, fino a 1.000€, affidati all’agente della riscossione dal 1° gennaio 2000 al 31 dicembre 2015 (non dovrai presentare alcuna richiesta);
  • la definizione agevolata, cd “ rottamazione quater”, che ti da la possibilità di presentare all’Agente della riscossione, una richiesta online, per estinguere, anche a rate, il tuo debito, affidato all’agente tra il 1° gennaio 2000 e il 30 giugno 2022, ma senza dover pagare gli interessi, le sanzioni e l’aggio.

Fin qui, nulla di nuovo rispetto a quanto ti abbiamo già spiegato nelle precedenti guide.

Ora vogliamo parlarti di una novità: la cancellazione del tuo debito esattoriale per “inesigibilità” patrimoniale del debitore.

Quando

È l’inesigibilità che ti permetterà di ottenere la cancellazione del debito esattoriale.

Cosa significa “debito inesigibile”? E’ un debito che non è possibile riscuotere a causa di situazioni che lo impediscono, per lo più legate alla situazione economica del debitore.

Come sai, l’Agente della riscossione è l’esattore incaricato a recuperare le somme che devi al Fisco. Ti invia la cartella e ti da un termine, di regola 60 giorni, per pagare (anche a rate).

Cosa succede se non paghi? L’agente deve avviare le classiche “procedure esecutive” per costringerti a pagare (fermo amministrativo dell’auto, iscrizione d’ipoteca, pignoramento dei tuoi beni). Se, anche tramite queste procedure, non riesce a recuperare il debito, perché sei impossibilitato a pagare (anche a rate e/o con definizione agevolata) allora deve comunicarlo all’Ente creditore. Il tuo debito diventa un “carico non riscosso e inesigibile”.

Si tratta di una comunicazione (cd. comunicazione di inesigibilità) che permette all’esattore di ritenersi “sollevato” dal proseguire ad agire e  permette a te di essere sollevato dal pagare il debito.

Il tuo debito inesigibile è cancellato. Di regola l’esattore comunica l’inesigibilità entro dati termini.

La legge di bilancio 2023 ha introdotto una novità: se sei in grave stato di insufficienza economica e patrimoniale, l’Agente della riscossione può far presente all’Ente creditore, in qualsiasi momento, che il tuo debito è inesigibile (art. 1 comma 253).

Ma vuoi aspettare che sia l’Agenzia delle entrate e riscossione a farlo?

L’art. 1 comma 253 della Legge di bilancio 2023 ha introdotto nel “sistema” una norma che chiarisce quali sono le condizioni patrimoniali del debitore che sollevano l’esattore dal riscuotere il debito, e gli permettono di comunicarlo subito al Fisco:

  • il valore dei tuoi beni è inferiore del 5% all’importo complessivo del debito;
  • non hai beni o non ne hai ulteriori da aggredire (l’assenza deve risultare alla data dell’accesso al sistema informativo del Ministero dell’economia e delle finanze in qualunque momento effettuato dall’Agente della riscossione).

Ti supporteremo nella verifica di questi requisiti patrimoniali “cristallizzati” dalla norma per aiutarti a giocare d’anticipo.

L’istanza per la cancellazione del debito

Ora che hai messo a fuoco i requisiti patrimoniali per ottenere che il tuo debito sia dichiarato inesigibile, quindi annullato, ti  consigliamo di non aspettare che sia l’Agente della riscossione a comunicare all’Ente che il tuo debito non può più essere riscosso.

Il motivo? Se l’esattore non rende tale comunicazione, nessuna norma gli impedisce di proseguire alla riscossione coattiva! Anzi, è legittimato a proseguire (art. 1 comma 686, Legge del 23/12/2014 n. 190).

Agisci in anticipo e sfrutta a tuo vantaggio la norma!

Possiamo darti tutto il nostro supporto per le verifiche necessarie e presentare apposita istanza di discarico per la cancellazione totale del tuo debito.   

Ulteriori ipotesi

La legge di bilancio 2023 prevede ulteriori ipotesi che rendono il tuo debito immediatamente non recuperabile a mezzo riscossione coattiva:

  • il debito si è prescritto;
  • la chiusura della procedura di fallimento se sei un debitore fallito.

La domanda di cancellazione del debito può avere ad oggetto anche queste condizioni.

Se hai bisogno di una mano e avere più informazioni, contattaci!

Avrai un’analisi su misura e la possibilità di verificare tutte le condizioni necessarie per navigare con sicurezza verso il tuo obiettivo: cancellare i tuoi debiti esattoriali.

 

 

 

 

 

 

RICHIEDI UNA CONSULENZA AI NOSTRI PROFESSIONISTI

Abbiamo tutte le risorse necessarie per aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi.
Non esitare, contatta i nostri professionisti oggi stesso per vedere come possiamo aiutarti.
Oppure scrivici all'email info@commercialista.it

Redazione Online

Siamo un team di professionisti altamente qualificati nel campo della consulenza fiscale e contabile. Con competenza e professionalità, offriamo soluzioni su misura per le esigenze finanziarie e fiscali dei nostri clienti.

Profilo completo e Articoli Redazione Online

Iscriviti alla Newsletter

Privacy

Focus Approfondimenti

Altri Articoli