22.6 C
Rome
giovedì 13 Giugno 2024

Rottamazione della cartelle Equitalia 2017: sintesi del testo definitivo ed assistenza alla presentazione dell’istanza

In sintesi, il Decreto Legge n. 193 del 2016 è stato convertito con Legge 225 del 1° dicembre 2016, ha stabilito che le rate trimestrali sono un massimo di cinque e non quattro come inizialmente previsto, la data ultima di presentazione dell’istanza è stata prorogata al 31. 03. 2017 e sono oggetto di abbattimento le sanzioni e gli interessi di mora.

 

Rottamazione della cartelle Equitalia 2017: sintesi del testo definitivo ed assistenza alla presentazione dell’istanza

Come presentare istanza di adesione alla rottamazione

In sintesi, il Decreto Legge n. 193 del 2016 è stato convertito con Legge 225 del 1° dicembre 2016, ha stabilito che le rate trimestrali sono un massimo di cinque e non quattro come inizialmente previsto, la data ultima di presentazione dell’istanza è stata prorogata al 31. 03. 2017 e sono oggetto di abbattimento le sanzioni e gli interessi di mora.

E’ importante pagare la rate di dicembre per le rateazioni in corso.

La presentazione dell’istanza include la “rinuncia alle liti”.

I soggetti beneficiari della rottamazione delle cartelle Equitalia con sconti sanzioni e interessi sono:

Made_in_Italy_Futured. Jpg? Ver=2016-11-07-102638-413 debitori i cui ruoli sono stati iscritti nel periodo compreso tra il 3 gennaio 2000 ed il 31 dicembre 2016;

Made_in_Italy_Futured. Jpg? Ver=2016-11-07-102638-413 debitori che abbiano chiesto una dilazione di pagamento a condizione che abbiano versato le rate dovute dal 1° ottobre 2016 al 31 dicembre 2016;

Made_in_Italy_Futured. Jpg? Ver=2016-11-07-102638-413 debitori decaduti dalla rateazione prima del 1° ottobre 2016.

Sono esclusi, invece, i debitori che concluderanno il pagamento dei propri debiti con Equitalia entro il prossimo 31 dicembre 2016.

Equitalia, rottamazione cartelle e sconti sanzioni interessi: quali debiti godranno del condono?

La rottamazione o sanatoria o più realisticamente condono Equitalia sulle cartelle esattoriali riguarderà tutti i debiti erariali, senza distinzione di ente impositore.

Sono espressamente escluse le seguenti fattispecie:

Made_in_Italy_Futured. Jpg? Ver=2016-11-07-102638-413 risorse comunitarie come dazi e accise;

Made_in_Italy_Futured. Jpg? Ver=2016-11-07-102638-413 l’iva all’importazione;

Made_in_Italy_Futured. Jpg? Ver=2016-11-07-102638-413 le somme percepite per aiuti di Stato;

Made_in_Italy_Futured. Jpg? Ver=2016-11-07-102638-413 i crediti da condanna della Corte dei Conti;

Made_in_Italy_Futured. Jpg? Ver=2016-11-07-102638-413 le sanzioni pecuniarie di natura penale e quelle per violazione del Codice della Strada.

Equitalia: la rottamazione delle cartelle è legge, ecco i tempi da rispettare

Come e quando fare domanda di adesione agevolata per ottenere gli sconti su sanzioni e interessi delle cartelle esattoriali Equitalia?

Ecco scadenza e tempi previsti dal Decreto Legge 193/2016:

Made_in_Italy_Futured. Jpg? Ver=2016-11-07-102638-413 dal 7 novembre 2016 è possibile fare domanda utilizzando l’apposito modulo DA1;

Made_in_Italy_Futured. Jpg? Ver=2016-11-07-102638-413 entro il 31 marzo 2017 il contribuente potrà presentare la domanda di accesso agli sconti su sanzioni e interessi;

Made_in_Italy_Futured. Jpg? Ver=2016-11-07-102638-413 entro venerdì 15 dicembre 2017 dovrà essere versato almeno il 70% del debito e pagata la terza rata;

Made_in_Italy_Futured. Jpg? Ver=2016-11-07-102638-413 settembre 2018 dovrà essere concluso il pagamento rateale.

Scadenza e tempi indicati sono fondamentali: il ritardo nella presentazione della domanda di adesione o del pagamento di una rate comporta l’automatica uscita dalla procedura agevolata (senza possibilità di ravvedimento).

A seguito della presentazione della domanda di adesione il nuovo Ente – Agenzia delle Entrate-Riscossione – dovrà bloccare ogni eventuale azione cautelare ed esecutiva, anche se già avviate.

Equitalia, rottamazione cartelle e sconti sanzioni interessi: importi da versare in caso di rateazione già avviata.

Interessante la norma sugli importi a saldo da versare in caso di rateazione già avviata.

Il ricalcolo della cartella Equitalia con sconti di sanzioni e interessi, infatti, dovrà tenere conto di quanto già versato dai contribuenti.

Di conseguenza, il contribuente che, per ipotesi, avesse già versato un importo – comprensivo di interessi e sanzioni originariamente calcolate – che copre per intero il debito d’imposta di partenza potrà vedersi totalmente rottamata la cartella.

Per calcolare la convenienza o meno nell’aderire alla sanatoria per ogni singola posizione e prenotare un appuntamento con “priorità” Contattateci al numero verde 800. 19. 27. 52 

RICHIEDI UNA CONSULENZA AI NOSTRI PROFESSIONISTI

Abbiamo tutte le risorse necessarie per aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi.
Non esitare, contatta i nostri professionisti oggi stesso per vedere come possiamo aiutarti.
Oppure scrivici all'email info@commercialista.it

Dott. Alessio Ferretti

Tributarista Qualificato Lapet ai sensi della Legge 4/2013, referente di Networkfiscale.com, Commercialista.it, Commercialista.com, amministratore e consigliere in varie società. Dottore Commercialista ODCEC di Roma nr di iscrizione AA12304

Profilo completo e Articoli Dott. Alessio Ferretti

Iscriviti alla Newsletter

Privacy

Focus Approfondimenti

Altri Articoli