3.9 C
Rome
giovedì 26 Gennaio 2023

Fondazione Con Il Sud: Regione Sardegna

Descrizione completa del bando: attraverso il bando “Sport #dopolapaura – l’importante è partecipare” la Fondazione mette a disposizione 2,3 milioni di euro di risorse private per sostenere interventi da attivare nel 2021 capaci di mettere al centro l’attività sportiva come strumento di inclusione, partecipazione e integrazione tra persone che vivono in uno stesso, circoscritto, territorio (quartiere, rione, borgo, paese) del Sud Italia.

Descrizione completa del bando: attraverso il bando “Sport #dopolapaura – l’importante è partecipare” la Fondazione mette a disposizione 2,3 milioni di euro di risorse private per sostenere interventi da attivare nel 2021 capaci di mettere al centro l’attività sportiva come strumento di inclusione, partecipazione e integrazione tra persone che vivono in uno stesso, circoscritto, territorio (quartiere, rione, borgo, paese) del Sud Italia.

Il Bando si articola in due distinte fasi:

1) una prima fase finalizzata alla selezione delle proposte con maggiore impatto sul territorio di intervento;

2) una successiva seconda fase di progettazione esecutiva, volta a ridefinire eventuali criticità rilevate nella fase di valutazione.

Soggetti beneficiari: deve essere un’organizzazione senza scopo di lucro nella forma di: 

associazione (riconosciuta o non riconosciuta);
cooperativa sociale o loro consorzi;
ente ecclesiastico;
fondazione;
impresa sociale.

Tipologia di interventi ammissibili

Sono considerate ammissibili le proposte di progetto che rispettino tutti i seguenti requisiti: 

siano presentate da partnership costituite da almeno tre soggetti;
prevedano la realizzazione dell’intervento in una sola delle regioni del Sud Italia in cui opera la Fondazione;
prevedano la realizzazione di interventi coerenti con gli obiettivi e gli ambiti di intervento;
richiedano un contributo da parte della Fondazione non superiore a €300. 000;
prevedano una quota di co-finanziamento, costituita interamente da risorse finanziarie, pari ad almeno il 20% del costo complessivo del progetto, indicando le fonti del finanziamento;
prevedano una durata complessiva del progetto non inferiore ai 24 mesi e non superiore ai 48 mesi;
prevedano, in caso di lavori di ristrutturazione e/o adeguamento di immobili, che la durata di questi non sia superiore a 12 mesi. Le altre attività previste non potranno essere avviate, se non in minima parte, prima della conclusione dei lavori, pena la non riconoscibilità dei costi rendicontati.

Entità e forma dell’agevolazione: la dotazione finanziaria totale è pari ad euro 2. 300. 000,00.

Scadenza: la domanda può essere presentata entro il 17 luglio 2020.

CONTATTATECI PER MAGGIORI INFORMAZIONI!

Iscriviti alla Newsletter

Altri Articoli