Dong & Partners Law Firm Studio di Avvocati italo cinesi con sedi Italia e Cina
Menu
  1. Il Network
  2. Fisco e Tributi
    1. abitazione principale
    2. ace (aiuti crescita economica)
    3. adempimenti fiscali
    4. affitti & locazioni
    5. alberghi - hotel - affittacamere - b&b
    6. appalti privati e pubblici
    7. apporti infruttiferi
    8. assegnazione azioni proprie
    9. assegnazioni al socio in natura
    10. assegnazione di beni immobili
    11. autovetture ed automezzi
    12. beni in uso ai soci
    13. cedolare secca
    14. cessione quote srl
    15. cloud
    16. compenso amministratore
    17. comunicazione beni ai soci
    18. conferimento
    19. contabilita' in outsourcing
    20. costi deducibili
    21. credito di imposta
    22. cubatura
    23. detrazioni ed incentivi
    24. dichiarazione
    25. dividendi
    26. domini internet o nomi a dominio
    27. dossier
    28. due diligence
    29. employee benefits
    30. errori in fattura
    31. escort
    32. fatture
    33. finanziamento all'amministratore
    34. fiscalità internazionale
    35. fonti di energia rinnovabili
    36. giochi d'azzardo
    37. guide e vademecum fiscali
    38. impairment test
    39. imposta di registro
    40. imposte saldi ed acconti
    41. imu
    42. indennità di trasferta
    43. interpelli agenzia entrate
    44. inventario
    45. irap
    46. iva imposta valore aggiunto
    47. ivie
    48. leasing
    49. legge di stabilita 2015
    50. manutenzioni
    51. marchio
    52. mediazione tributaria
    53. nuove attivita' ed agevolazioni
    54. obbligazioni nelle srl
    55. operazioni straordinarie
    56. parcella
    57. patent box
    58. perdite fiscali riportabilita'
    59. perdita sistematica
    60. permuta di immobili
    61. piano di risanamento aziendale
    62. prestiti a soci ed amministratori
    63. prima casa
    64. rateizzazioni
    65. ravvedimento operoso
    66. regime dei minimi
    67. rimanenze
    68. rimborso spese
    69. risarcimenti o indennita'
    70. risparmio energetico
    71. ristrutturazioni edilizie
    72. ristoranti e trattorie
    73. ritenute a titolo di acconto
    74. rivalutazione terreni edificabili
    75. rivalutazione immobili
    76. rivalutazione quote e partecipazioni
    77. royalty
    78. scadenze da monitorare
    79. servitù non aedificandi
    80. sigarette elettroniche
    81. societa' estere
    82. societa' tra professionisti
    83. spesometro
    84. srl a capitale ridotto
    85. srl ordinaria
    86. super ammortamento
    87. tassa di vidimazione annuale libri
    88. terreni
    89. yacht & catamarani
  3. Fisco e Contenzioso
  4. Fisco Sport e Non Profit
  5. Fisco ed Agricoltura
  6. Fisco Editoria TV
  7. Tax Credit
  8. Lavoro
  9. E-Commerce
  10. Dogana




Dong & Partners Law Firm

DONG & PARTNERS LAW FIRM

Dong & Partners Law Firm è uno studio legale di vocazione internazionale che offre assistenza legale a Clientela operante nei mercati internazionali ed attiva in vari settori industriali e commerciali. Oltre alle imprese italiane e multinazionali straniere già operanti in Cina e/o orientate ad espandersi sul mercato cinese, lo Studio assiste imprese cinesi medio-grandi già operanti in Europa e/o desiderose di investire in Europa ed, in particolare, in Italia.

Dong & Partners offre servizi di consulenza legale, organizzata in base alle specifiche esigenze della Clientela, ed opera in numerosi settori, tra cui: diritto commerciale domestico ed internazionale, diritto societario, fusioni ed acquisizioni, diritto fallimentare e ristrutturazioni societarie, diritto bancario e finanziario, diritto della proprietà intellettuale, antitrust competition, corporate immigration, diritto civile, diritto immobiliare, diritto del lavoro, diritto tributario, diritto penale, diritto amministrativo, diritto doganale, arbitrato e contenzioso.

Il nostro team di professionisti opera sempre in stretta sinergia con il Cliente, selezionando gli strumenti legali più appropriati ai fini dell’espansione commerciale nei mercati esteri, affiancandolo nelle delicate scelte manageriali e valutando i rischi connessi all’investimento in altre giurisdizioni.


Articoli e Pubblicazioni

IRPEF E IRES: POSTICIPO DEI PAGAMENTI

Il 22 giugno 2020 il Tesoro ha anticipato che un nuovo decreto posticiperà il pagamento dell'IRPEF e dell'IRES di quasi un mese.

IRPEF E IRES: POSTICIPO DEI PAGAMENTI

Nella serata di lunedì, il Tesoro ha anticipato un prossimo decreto che congelerà le scadenze fiscali di fine giugno, fino al 20 luglio.

Cassa integrazione guadagni: nuovo decreto in uscita

Il comunicato n. 131 pubblicato dal Ministero dell’Economia e delle Finanze il 12 giugno 2020 preannuncia l’uscita di un nuovo decreto dedicato all'integrazione salariale

Cassa integrazione guadagni: nuovo decreto in uscita

Lo scorso 12 giugno è stato pubblicato sul sito del Ministero dell’Economia e delle Finanze il comunicato n. 131 il quale comunica che al prossimo Consiglio dei ministri sarà presente nei punti dell’ordine del giorno un nuovo decreto legge, al momento in fase di redazione e in concerto con il Ministero del lavoro e delle Politiche Sociali.


Le diverse forme di assunzione

Sei un datore di lavoro e vorresti assumere una risorsa umana ma non sai quale forma di assunzione applicare? In questo articolo ti descriviamo le varie possibilità al fine che possa fare la scelta migliore per te e la tua futura risorsa.

Le diverse forme di assunzione

Spesso capita che un datore di lavoro sia interessato ad assumere una risorsa umana ma che non abbia idea di quale forma contrattuale applicare per tutelare sé stesso e la propria impresa. Tendenzialmente, prima di procedere con l’assunzione è necessario analizzare le diverse forme contrattuali in modo da effettuare una scelta coerente e compatibile con gli obiettivi organizzativi. Peraltro, è importante bilanciare i propri interessi con le esigenze della persona che si ha intenzione di assumere.

COVID-19: Legge di conversione del decreto-legge “Liquidità” e “Scuola”

Con l'approvazione del Senato il 4 giugno 2020...

  • 8 giugno 2020
  • Autore: la redazione
  • Numero di visualizzazioni: 8790
  • Commenti
COVID-19: Legge di conversione del decreto-legge “Liquidità” e “Scuola”

E’ stata pubblicata, in Gazzetta Ufficiale n.143 del 6 giugno 2020, la legge 5 giugno 2020 n.40 annunciante “Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 8 aprile 2020, n. 23, recante misure urgenti in materia di accesso al credito e di adempimenti fiscali per le imprese, di poteri speciali nei settori strategici, nonché interventi in materia di salute e lavoro, di proroga di termini amministrativi e processuali.” 

IL LICENZIAMENTO PER GIUSTIFICATO MOTIVO OGGETTIVO

L’articolo 80 del decreto rilancio modifica le disposizioni previste dall'articolo 46 del decreto-legge 18/2020 convertito con modificazioni dalla legge 27/2020 in materia di licenziamento per giustificato motivo oggettivo.

IL LICENZIAMENTO PER GIUSTIFICATO MOTIVO OGGETTIVO

Cosa è il licenziamento per giustificato motivo oggettivo?

L’art. 3 della Legge 604/1966 identifica il licenziamento per giustificato motivo oggettivo in “ragioni inerenti all'attività produttiva, all'organizzazione del lavoro e al regolare funzionamento di esso”, rimettendo al giudice la ricognizione dell'effettività delle denunciate esigenze tecniche ed economiche dell'organizzazione produttiva, dell'esistenza di un nesso di causalità tra le scelte imprenditoriali ed il provvedimento di licenziamento e della mancanza di possibilità di utilizzazione alternativa del lavoratore mediante il c.d.. "repêchage", ossia dell'inesistenza di altri posti di lavoro in cui utilmente ricollocare il lavoratore.

Il decreto rilancio e le misure di sostegno per il settore turistico

Il decreto numero 34 del 19 maggio 2020, redatto con l’obiettivo di rilanciare l’economia in seguito all’emergenza sanitaria da Covid-19 disciplina con l’articolo 182 alcune misure di sostegno per il settore turistico.

Il decreto rilancio e le misure di sostegno per il settore turistico

L’articolo 182 del decreto-legge 34/2020, al fine di sostenere le agenzie di viaggio e i tour operator, istituisce un fondo con una dotazione di 25 milioni di euro per aiutare il settore turistico.

Bonus centri estivi 2020: il messaggio dell’INPS

L'INPS fornisce le prime indicazioni sul nuovo bonus centri estivi previsto nel decreto rilancio.

Bonus centri estivi 2020: il messaggio dell’INPS

Il 27 maggio 2020 l’INPS ha emanato il messaggio numero 2209 al fine di fornire le prime indicazioni in merito al nuovo bonus centri estivi di 1200 euro (o 2000 euro in alcuni casi) per i figli fino a 12 anni da richiedere fino al 31 luglio 2020.

CREDITO D’IMPOSTA AL 60% 💥

Per la sanificazione e l’acquisto di dispositivi di protezione

CREDITO D’IMPOSTA AL 60% 💥

Al fine di favorire l’adozione di misure dirette a contenere e contrastare la diffusione del virus Covid-19, il Decreto Rilancio ha introdotto, all’articolo 125, un credito d’imposta per la sanificazione degli ambienti e degli strumenti utilizzati, nonché per l’acquisto di dispositivi di protezione individuale e di altri dispositivi atti a garantire la salute dei lavoratori e degli utenti.

SERVIZI DIGITALI E CREDITO D’IMPOSTA, COSA PREVEDE IL DECRETO RILANCIO

Il Decreto Rilancio, all’articolo 190, prevede un credito d’imposta nella misura del 30% della spesa effettivamente sostenuta nell’anno 2019 per i servizi digitali.

  • 28 maggio 2020
  • Autore: Federica Bocale
  • Numero di visualizzazioni: 10611
  • Commenti
SERVIZI DIGITALI E CREDITO D’IMPOSTA, COSA PREVEDE IL DECRETO RILANCIO

Potranno beneficiarne, per il 2020, le imprese editrici di quotidiani e di periodici iscritte al registro degli operatori di comunicazione che occupano almeno un dipendente a tempo indeterminato. Per beneficiare di tale agevolazione bisognerà presentare un’istanza diretta al Dipartimento per l’informazione e l’editoria della Presidenza del Consiglio dei ministri. Dunque, occorrerà attendere il decreto del Presidente del Consiglio dei ministri (DPCM) che definirà modalità, contenuti, documentazione richiesta e termini per la presentazione della domanda.

REGIONE SARDEGNA: Bando Microincentivi per l'innovazione

Contributo a fondo perduto fino al 100% per lo sviluppo di prodotti o processi innovativi

REGIONE SARDEGNA: Bando Microincentivi per l'innovazione

Prende il via la nuova edizione del bando Microincentivi per l'innovazione, che aiuta le imprese sarde a realizzare progetti d'innovazione non superiori a 15.000 euro attraverso agevolazioni per l'acquisto di servizi di consulenza e di sostegno all'innovazione. Particolare attenzione sarà data in questa edizione a due temi: la valorizzazione della proprietà intellettuale (brevetti, design e marchi) e gli interventi rivolti ad affrontare e gestire, nel breve e nel medio termine, i rischi connessi all'infezione da SARS-CoV-2.

RSS

Recapiti e Contatti






Newsletter

Commercialista.it

il fisco facile per tutti

Le nostre Due Diligence

 
   
   
   
 
 
   
   
 
 

SEGUICI SUI SOCIAL

NEWSLETTER SIGNUP Subscribe

CONTATTI

Commercialista.it S.r.l. a socio unico

info@networkfiscale.com  

NUMERO VERDE  800.19.27.56

Capitale Sociale i.v. 10.000

Sede Legale Via Boezio 4c, Roma

Sede operativa per il Lazio,  Via Rocca di Papa n. 26, Albano Laziale  (Roma)

Sede operativa per la Sardegna, Via XX Settembre n. 7  e  9, Quartu Sant'Elena (Cagliari)   

C.F. & P.IVA 12059071006
Iscritta al Registro Imprese di Roma al n. 12059071006
Periodico telematico Reg. Tribunale di Velletri n. 11/2018

Periodico iscritto alla USPI


Direttore responsabile: Dott. Alessio Ferretti

www.networkfiscale.com     www.commercialista.it 

www.pareretributario.com    www.parerefiscale.com 

www.parerepenale.it         www.parereproveritate.com       

www.parerecivile.com        www.parerepenale.com

www.duediligence.it          www.parerelavoro.com

Termini Di UtilizzoPrivacyCopyright 2020 by Network Fiscale S.r.l. a socio unico p.i & c.f. 12059071006
Back To Top