3.9 C
Rome
giovedì 26 Gennaio 2023

Le quattro stagioni di Laconi

Questa opera composta da quattro quadretti ( la primavera di Laconi ,l’estate di Laconi, l’autunno di Laconi e l’inverno di Laconi), racconta la storia di uno stesso posto e degli stessi personaggi, solo in stagioni diverse. Un tuffo nel romanticismo e nel passato.

 

 

4-stagioni-001.jpg

( la primavera di Laconi)

 

4-stagioni-002.jpg

( l’estate di Laconi)

 

4-stagioni-003.jpg

(l’autunno di Laconi)

 

4-stagioni-004.jpg

(L’inverno di Laconi)

 

 

Tecnica: acrilico su tavole

Dimensioni: 25 x 25

Profondità: 1,5 cm

Ubicazione: Piazza Michelangelo 18, Cagliari, Sardegna.

 

Questa opera composta da quattro quadretti, racconta la storia di uno stesso posto e degli stessi personaggi, solo in stagioni diverse. Un tuffo nel romanticismo e nel passato.

 

 

Questa è un’opera composta da quattro tavole, ognuna rappresenta una stagione. E’ la stessa scena, con gli stessi personaggi, solo che rappresentata in stagioni diverse.

C’è una stagione che preferisce?

Io adoro l’autunno, con tutti i colori, per il freddo, i paesaggi autunnali che io amo e poi perché sono un ricercatore di funghi! L’estate vorrei che durasse cinque minuti, non mi piace molto il caldo.

Ho notato che molte opere sono ambientate nel passato, si nota soprattutto dai vestiti dei personaggi.

Beh si, il presente lo uso molto di rado, a me piace riportare la storia e quello che è stato il tempo passato. Mi piace andare indietro nel tempo, rivivere le emozioni e riportarle sulla tela.

Un po’ d nostalgia…

Si esatto, c’è un po’ di nostalgia e la vita di oggi è un po’ invivibile, però cerchiamo di adattarci. Ci fa capire che è cambiato il modo di vivere e di socializzare.

A questo proposito, è mai capitato che qualcuno guardando le sue opere, le dicesse che gli ricordavano il loro passato?

Capita spesso, le persone molte volte comprano i miei quadri perché c’è stato qualcosa che gli ha ricordato il passato e gli fa piacere quel gesto.

E’ bello mantenere vivo il ricordo, non è un po’ anche questo il ruolo dell’arte?

Certo, è importante mantenere la memoria, ed è anche bello riviverla.

Previous article
Next article

Iscriviti alla Newsletter

Altri Articoli