Menu
  1. Il Network
  2. Fisco e Tributi
    1. abitazione principale
    2. ace (aiuti crescita economica)
    3. adempimenti fiscali
    4. affitti & locazioni
    5. alberghi - hotel - affittacamere - b&b
    6. appalti privati e pubblici
    7. apporti infruttiferi
    8. assegnazione azioni proprie
    9. assegnazioni al socio in natura
    10. assegnazione di beni immobili
    11. autovetture ed automezzi
    12. beni in uso ai soci
    13. cedolare secca
    14. cessione quote srl
    15. cloud
    16. compenso amministratore
    17. comunicazione beni ai soci
    18. conferimento
    19. contabilita' in outsourcing
    20. convenzioni contro doppie imposizioni
    21. costi deducibili
    22. credito di imposta
    23. cubatura
    24. detrazioni ed incentivi
    25. dichiarazione
    26. dividendi
    27. domini internet o nomi a dominio
    28. dossier
    29. due diligence
    30. employee benefits
    31. errori in fattura
    32. escort
    33. fatture
    34. finanziamento all'amministratore
    35. fonti di energia rinnovabili
    36. giochi d'azzardo
    37. guide e vademecum fiscali
    38. impairment test
    39. imposta di registro
    40. imposte saldi ed acconti
    41. imu
    42. indennità di trasferta
    43. interpelli agenzia entrate
    44. inventario
    45. irap
    46. iva imposta valore aggiunto
    47. ivie
    48. leasing
    49. legge di stabilita 2015
    50. manutenzioni
    51. marchio
    52. mediazione tributaria
    53. nuove attivita' ed agevolazioni
    54. obbligazioni nelle srl
    55. operazioni straordinarie
    56. parcella
    57. patent box
    58. perdite fiscali riportabilita'
    59. perdita sistematica
    60. permuta di immobili
    61. piano di risanamento aziendale
    62. prestiti a soci ed amministratori
    63. prima casa
    64. rateizzazioni
    65. ravvedimento operoso
    66. regime dei minimi
    67. rimanenze
    68. rimborso spese
    69. risarcimenti o indennita'
    70. risparmio energetico
    71. ristrutturazioni edilizie
    72. ristoranti e trattorie
    73. ritenute a titolo di acconto
    74. rivalutazione terreni edificabili
    75. rivalutazione immobili
    76. rivalutazione quote e partecipazioni
    77. royalty
    78. scadenze da monitorare
    79. servitù non aedificandi
    80. sigarette elettroniche
    81. societa' estere
    82. societa' tra professionisti
    83. spesometro
    84. srl a capitale ridotto
    85. srl ordinaria
    86. super ammortamento
    87. tassa di vidimazione annuale libri
    88. terreni
    89. yacht & catamarani
  3. Fisco e Contenzioso
  4. Fisco Sport e Non Profit
  5. Fisco ed Agricoltura
  6. Fisco Editoria TV
  7. Tax Credit
  8. Lavoro
  9. E-Commerce
  10. Dogana




Accessi, ispezioni e verifiche fiscali ai centri sportivi ASD e SSD: cosa fare prima e come difendersi durante il controllo fiscale. Il vademecum operativo per il rappresentante legale dell’ASD

Accessi, ispezioni e verifiche fiscali ai centri sportivi ASD e SSD: cosa fare prima e come difendersi durante il controllo fiscale. Il vademecum operativo per il rappresentante legale dell’ASD

Guida operativa legale/contabile/fiscale per palestre e centri sportivi 2017

Accessi, ispezioni e verifiche fiscali ai centri sportivi ASD e SSD: cosa fare prima e come difendersi durante il controllo fiscale. Il vademecum operativo per il rappresentante legale dell’ASD

Con questa guida operativa, illustriamo come difendersi dalle verifiche, ispezioni ed accessi di cui sono oggetto, con sempre più frequenza da parte degli uffici finanziari (Agenzia delle Entrate,Guardia di Finanza, Inail, Inps, Siae, etc..) le  palestre ed i centri sportivi, finalizzate ad intercettare e neutralizzare le ipotesi di abuso, ai fini evasivi, del regime fiscale agevolato previsto in favore di tali enti (che presuppone l’esercizio dell’opzione per la L.398/1991).  

In primis evidenziamo gli adempimenti fiscali  che devono essere osservati ante verifiche fiscali e poi dedichiamo un focus illustrativo a cosa si può fare o richiedere e cosa invece è obbligatorio fare in sede di controlli fiscali per evitare  errori che si pagherebbero a caro prezzo (con pesanti sanzioni), in sede di esibizione all’atto dell’accesso di libri, registri, scritture e documenti attinenti all’attività esercitata.

PRIMA DEL CONTROLLO FISCALE…

Riepilogo degli adempimenti contabili e fiscali ASD e SSD  2017

L’articolo 9, comma 3, del DPR n. 544 del 1999 disciplina gli adempimenti contabili a carico degli enti sportivi dilettantistici che hanno optato per le disposizioni della legge n°398 del 1991, prevedendo che gli stessi enti devono:

  • versare trimestralmente l’IVA mediante modello F24 entro il giorno16 del secondo mese successivo al trimestre di riferimento, con possibilità di avvalersi della compensazione di cui all’articolo 17 del decreto legislativo 9 luglio 1997, n. 241;
  • numerare progressivamente e conservare le fatture di acquisto a norma dell’articolo 39 del DPR 26 ottobre 1972, n. 633, fermo restando l’esonero dagli obblighi di registrazione delle stesse;
  • annotare, anche con unica registrazione entro il giorno 15 del mese successivo, l’ammontare dei corrispettivi e di qualsiasi provento conseguiti nell’esercizio di attività commerciali, con riferimento al mese precedente, nel modello di cui al DM 11 febbraio 1997;
  • annotare distintamente nel citato modello i proventi di cui all’articolo 25 comma 2,  della  legge  13  maggio  1999 n°133 che  non costituiscono reddito imponibile, le plusvalenze patrimoniali nonché le operazioni intracomunitarie ai sensi dell’articolo 47 del decreto-legge 30 agosto 1993, n°331, convertito, con modificazioni, dalla legge 29 ottobre 1993, n. 427.

N.B. Si sottolinea altresì che gli enti sportivi dilettantistici che hanno optato per le disposizioni recate dalla legge n°398 del 1991 sono esonerati dall’obbligo di fatturazione, tranne che per le prestazioni di sponsorizzazione, per le cessioni o concessioni di diritti di ripresa televisiva e di trasmissione radiofonica e per le prestazioni pubblicitarie (articolo 74, sesto comma, del DPR n. 633).

DURANTE IL CONTROLLO FISCALE NON TUTTI SANNO CHE ….

Quali sono i diritti  dell’ASD o SSD?

  • Domandare e conoscere  le ragioni giustificative dell’accesso, nonché l’oggetto della verifica e il periodo interessato al controllo;
  • richiedere di essere assistito da un professionista abilitato alla difesa dinanzi alle commissioni tributarie; 
  • chiedere che l’attività di verifica venga effettuata durante il normale orario di lavoro
  • richiedere che l’esame della documentazione contabile e amministrativa prosegua presso l’ufficio dei verificatori o presso quello del professionista
  • richiedere che l’attività dei verificatori non interferisca con la propria attività economica, arrecando la minor turbativa possibile;  
  • far inserire le proprie osservazioni, rilievi, precisazioni nel processo verbale redatto dai verificatori;
  • richiedere, consultare ed esaminare copia dei documenti acquisiti alla verifica (salvo l’adozione di idonee misure cautelative), oltre ad ottenere una ricevuta dettagliata di tutti i documenti eventualmente “prelevati”; 
  • rispetto da parte dei verificatori del segreto d’ufficio su tutti i dati, le notizie e gli elementi acquisiti durante le operazioni di verifica;
  •  durata massima della verifica di 30 giorni lavorativi prorogabile al massimo di altri 30;
  •  leggere, sottoscrivere e ricevere copia dei diversi processi verbali redatti durante le operazioni di verifica;
  • ottenere notizia dalle banche  della richiesta di estratti conto o notizie sui movimenti, effettuata dai verificatori;
  • rivolgersi al Garante del contribuente se ritiene non sia stato rispettato l’art. 12 dello Statuto del Contribuente;
  •  comunicare all’ufficio impositore, entro 60 giorni dalla notifica del P.V.C. (processo verbale di constatazione), osservazioni e richieste e pretendere che l’avviso di accertamento non sia emesso prima di tale scadenza.

Quali sono i doveri per l’ASD o SSD ?

  • Consentire l’accesso dei verificatori in tutti i locali per i quali è autorizzato l’accesso; 
  • mettere a disposizione dei verificatori tutti i registri e le scritture contabili oltre alla documentazione; 
  • rispondere in modo chiaro e completo alle domande dei verificatori e non creare ostacoli alle operazioni di verifica; 
  • custodire senza modifiche o alterazioni la documentazione esaminata dai verificatori e relativa ai periodi interessati dal controllo;
  • mantenere durante le operazioni di verifica un comportamento caratterizzato dal principio di collaborazione e cooperazione con gli organi dell’amministrazione.

 Attenzione:

a) presupposto per accedere al regime fiscale agevolato delle ASD e SSD è aderire correttamente alla L. 398/1991;

b) nelle fasi di ispezioni e accertamenti fiscali è essenziale non far risultare che l’ente abbia carattere commerciale;

c) per uscire indenni da verifiche fiscali e dormire serenamente è fondamentale evitare di commettere errori a monte, già in fase di costituzione dell’ASD o SSD, redigendo correttamente l'atto costitutivo ed effettuando correttamente i primi adempimenti fiscali

 

Per avviare la vostra palestra, scoprire i nostri pacchetti di consulenza e richiedere soluzioni su misura per impostare la tua attività nel modo migliore risparmiando liquidità e ricevere assistenza specializzata in materia tributaria, contabile, legale e del lavoro per Associazioni Sportivo Dilettantistiche e Società  Sportivo Dilettantistiche,

prendete visione delle nostre tariffe o richiedete un preventivo personalizzato  

PER URGENZE: 

contattateci subito al NUMERO VERDE 800.19.27.52 o inviateci un quesito a: amministrazione@networkfiscale.com

Print
Avv. Giorgia Ardia

Avv. Giorgia ArdiaAvv. Giorgia Ardia

Legal Manager & Fiscal Editor presso Network Fiscale Srl a socio unico

Other posts by Avv. Giorgia Ardia

Full biography

Full biography

Titolo di avvocato

Qualifica professionale operatrice fiscale- tributaria

Formazione presso Diritto e Scienza Srl IQ

Scuola di Formazione Giuridica Avanzata

x
Contact author

Name:
Email:
Subject:
Company:
City:
Telephone:
Mobile:
Website:
Message:
x



Recapiti e Contatti







Newsletter

Commercialista.it

il fisco facile per tutti

Le nostre Due Diligence

 
   
   
   
 
 
   
   
 
 

SEGUICI SUI SOCIAL

NEWSLETTER SIGNUP Subscribe

CONTATTI

Network Fiscale S.r.l. a socio unico

info@networkfiscale.com  

NUMERO VERDE  800.19.27.56

Capitale Sociale i.v. 10.000

Sede Legale Via Boezio 4c, Roma

Sede operativa per il Lazio,  Via Rocca di Papa n. 26, Albano Laziale  (Roma)

Sede operativa per la Sardegna, Via XX Settembre n. 7  e  9, Quartu Sant'Elena (Cagliari)   

C.F. & P.IVA 12059071006
Iscritta al Registro Imprese di Roma al n. 12059071006
Periodico telematico Reg. Tribunale di Velletri n. 11/2018

Periodico iscritto alla USPI


Direttore responsabile: Dott. Alessio Ferretti

www.networkfiscale.com     www.commercialista.it 

www.pareretributario.com    www.parerefiscale.com 

www.parerepenale.it         www.parereproveritate.com       

www.parerecivile.com        www.parerepenale.com

www.duediligence.it          www.parerelavoro.com

Termini Di UtilizzoPrivacyCopyright 2018 by Network Fiscale S.r.l. a socio unico p.i & c.f. 12059071006
Back To Top